Cioccolato e vino: unione perfetta In un sol boccone, un tripudio di emozioni che invadono i nostri sensi

È stato presentato pochi giorni fa a Napoli nell’accoglienteenoteca Continisio di Via Crispi, Ciocholartì. Un delizioso bon bon aromatizzato ai gusti evo, limone, peperoncino e tartufo bianco che ha incontrato un abbinamento armonico con il vino rosso proposto dai fratelli Continisio. “Porti, Sciacchetrà, Recioto”.


“Ci sono varie tipologie di vino che possono essere abbinate al cioccolato”,
 sostiene Francesco Continisio, sommelier. “Abbiamo pensato di farlo con questo vino francese che è un Banyuls delle colline Granaches, che secondo noi, potrebbe essere una simpatica scommessa”. Il cioccolato, cibo degli dei dagli innumerevoli effetti benefici incontra il sapore dell’olio proposto da Anna Smeraglia, produttrice dell’azienda napoletana Olivarte. Ciocholartì è stato affidato per la sua produzione alla maestria di Gennaro Bottone, storica firma napoletana che insegna l’arte del cioccolato dal 1979. “Se l’olio è l’alimento principe della dieta mediterranea, ricco di acido oleico e di vitamina E, abbiamo pensato – spiega l’imprenditrice Smeraglia – perché non abbinarlo ad un cioccolato artigianale che racchiude altrettante proprietà che favoriscono il nostro benessere? Il cioccolato scelto dal maestro Bottone, è un fondente finissimo, un prodotto di assoluta eccellenza”. La degustazione dei cioccolatini farciti, uniti alla giusta dolcezza del vino, ha riscontrato successo tra il pubblico presente all’evento oltre che a rappresentare un  vero’incontro amoroso” dalla valenza salutistica.

RSS
Facebook
Facebook
Google+
https://www.olivartesas.it/cioccolato-e-vino-unione-perfetta-in-un-sol-boccone-un-tripudio-di-emozioni-che-invadono-i-nostri-sensi">